La prossima settimana, Apple cambierà la ricerca in App Store

Sull’App Store possiamo ormai trovare milioni di applicazioni ed a volte scovare quella giusta non è sempre così semplice, spesso ci si affida ai consigli, spesso si sceglie quella più popolare, magri si cerca online, ma difficilmente ci si sfoglia decine e decine di App della ricerca su App Store. Ecco che allora si comprende perché Apple potrebbe implementare qualche novità.

app store

Come notato inizialmente dalla sviluppatrice Olga Osadcha e riportato da Federico Viticci su MacStories, sembrerebbe che Apple stia per introdurre una sorta di ‘ricerca avanzata’ all’interno dell’App Store.

Ad esempio cercando Twitter abbiamo oltre 2000 risultati, che è impensabile sfogliare tutti, quindi il primo passo che ognuno di noi farebbe è quello di andare su Google e fare una ricerca più approfondita, cosa che App Store non permette attualmente, in alternativa andremo a sfogliare solo i primi risultati proposti.

Bji62YKCEAAWs88

Come potete notare dagli screenshot, Apple starebbe sviluppando una barra di ricerca che permette di filtrare i risultati in base alla categoria di appartenenza. Apple nel tempo ha creato un ampio catalogo di sezioni dedicate, ma sembrerebbe che nella barra vengano utilizzate nuove categorie, non sempre proprio efficaci e questo sottolinea il fatto che è ancora da testare molto prima di essere rilasciato al pubblico.

Come specificato dalla stessa Olga, attualmente solo qualcuno riesce a visualizzare questa ‘ricerca avanzata’, in particolare nel suo caso lei usa iOS 7.1 con account statunitense.

Ricordo ancora quando su iOS 5 (e forse anche su iOS 6) si trovava l’applicazione anche digitando solo parte del nome, mentre adesso quando cerco un’applicazione specifica sull’App Store non la trovo se non digito il nome preciso, oppure se voglio scoprire un’App per rispondere ad un’esigenza specifica devo scrivere solo una o poche parole ed ottenere centina/migliaia di risultati. Quindi cerco altrove e vado su App Store solo per scaricarla.

L’intenzione di Apple è chiara: far si che l’utente consideri l’App Store un motore di ricerca e non solo un ‘downloader’.

Aggiornamento: La notizia sembra essere stata confermata. Secondo un nuovo report di CNET, un impiegato di Apple ha confermato l’arrivo di questa funzione, entro la prossima settimana. L’aggiunta dovrebbe avvenire in-app e quindi senza la necessità di rilasciare un nuovo firmware. Ecco quanto dichiarato da CNET:

An Apple spokesperson confirmed to CNET on Tuesday that the feature is indeed new and will be rolling out to all users by the end of the week

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: