Twitter si aggiorna permettendo di taggare gli amici nelle foto e di caricarne fino a 4 in ogni tweet

Immagine per Twitter

Twitter

Twitter, Inc.
Gratuiti

Twitter ha aggiornato l’applicazione ufficiale per iOS aggiungendo due interessanti funzioni che però verranno rese disponibili in maniera graduale agli utenti. Si tratta della possibilità di caricare fino a 4 immagini in uno stesso tweet e di taggare le persone all’interno delle immagini, in maniera analoga a quanto possiamo già fare su Facebook.

La prima funzione del nuovo Twitter ci permette di selezionare 4 immagini dal nostro rullino fotografico anzichè 1. Potremo poi applicare effetti sulle immagini e pubblicarle all’interno di un unico tweet, cosa impossibile fino ad oggi. I nostri follower, sia da desktop che mobile, visualizzeranno le 4 miniature che potranno poi cliccare per allargare.

MultiUpload_FINAL_1

Allargando le immagini, potremo vedere la seconda novità di Twitter, quella che permette di taggare le persone nelle foto, in maniera analoga a quanto avviene su Facebook. Il limite massimo di tag è per 10 persone ed ovviamente i nick inclusi non incideranno sui limiti di lunghezza del tweet, lasciandoci ancora tutti e 140 caratteri a disposizione. Se verremo taggati riceveremo una notifica e attraverso le impsotazioni potremo scegliere chi può taggarci e chi no.

Phototagging_FINAL

Per ottenere queste due nuove funzioni è necessario scaricare l’ultima versione dell’applicazione Twitter per iPhone. Non spaventatevi però se per il momento non troverete attive queste novità: Twitter dichiara che verranno rese disponibili in maniera graduale agli utenti. Fateci sapere se il vostro account è già stato abilitato oppure no!

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: