Sony Xperia Z2 è il miglior cameraphone per DXOMark, quarto posto per l’iPhone 5S

Quando valutiamo l’acquisto di uno smartphone ne consideriamo spesso il suo aspetto multifunzione. I nostri device portatili tendono infatti ad essere sempre più completi e ad accontentare sempre più anche le esigenze più particolari degli utenti tra cui, al vertice della classifica, la fotografia. Proprio in virtù del fatto che oggigiorno un buon smartphone è anche un device dalle notevoli capacità fotografiche, il portale DXOMark, specializzato nell’ambito fotografico, stila una classifica che vede premiato Sony Xperia Z2 come miglior cameraphone mentre l’amato iPhone 5s raggiunge solo il quarto posto.

 sony

Dopo un’attenta analisi del suo apparato fotografico lo smartphone di Sony scala la vetta della classifica superando anche Nokia Pure View 808, ultimo device Symbian che fino all’avvento del suo rivale Sony manteneva il podio con una votazione di 79/100. Così come da grafico, la classifica vede iPhone 5s di Apple raggiungere il quarto posto con 76/100 punti superando così i competitor Samsung Galaxy S4 e Nokia Lumia 1020. Interessante, è il fatto che anche iPhone 5s, come ovviamente Sony Xperia Z2, utilizza componenti fotografici Sony ma con risultati almeno apparentemente diversi.

dxochart-620x437

La griglia di valutazione della classifica stilata dal sito si basa sia sulle performance fotografiche sia sulle performance video dei dispositivi valutando parametri come flash, esposizione, contrasto e colori.

Nonostante il portale sia affidabile e competente in quanto a fotografia, ricordiamo che la classifica viene stilata considerando i dati tecnici dei dispositivi e che quindi non c’è un riscontro sulle funzionalità fotografiche dei device in fase di utilizzo nella vita quotidiana.

Via | DXOmark

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: