Apple dimostra come Samsung e Google abbiano copiato la funzione Quick Links di iOS

Continua lo scontro in tribunale tra Apple e Samsung per la violazione dei brevetti. Oggi Apple ha accusato la seconda azienda di aver copiato, insieme a Google, la tecnologia sulla quale è basato il Quick Links, ovvero il riconoscimento automatico degli indirizzi email e dei numeri di telefono che vengono resi cliccabili subito dopo averli scritti.

quick-links-apple-patent

Tale tecnologia sembra davvero banale, almeno quanto l’utilizzo, eppure è basata su algoritmi ed un lavoro molto complesso condotto da Apple tanti anni fa su Mac OS. Samsung e Google, spinte dal desiderio di migliorare Android, hanno copiato il codice di Apple per dotare anche i propri smartphone di questa funzione.

A seguito di accurate ricerche, è stato mostrato nero su bianco che all’interno del codice di Android figurano ancora delle diciture “Apple Data Detectors” (il nome originale della funzione Quick Links) a dimostrazione del fatto che le altre aziende hanno violato il brevetto utilizzando il lavoro altrui.

Via | Appleinsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: