Samsung ha ingannato gli investitori e gli analisti con dati di vendite fasulli

Il processo di Apple contro Samsung sta permettendo alle due società di svelare i propri altarini. Di scheletri nell’armadio Samsung ne ha diversi ed oggi possiamo parlare dei dati di vendita dei prodotti sui quali l’azienda ha drasticamente mentito ingannando gli analisti e gli investitori.

samsung

Negli ultimi anni, le maggiori società di analisi hanno rilasciato delle dichiarazioni in merito ai tablet, sostenendo che il dominio assoluto di Apple stesse calando a cause delle ottime vendite del Galaxy Tab. Purtroppo queste analisi erano frutto di documenti realizzati da Samsung i cui dati erano stati altamente falsificati.

AvS.iPad2012share.2

In un documento del 2012 infatti, Samsung si dichiara preoccupata per la concorrenza perchè Apple è incontrastata, il Kindle Fire di Amazon sta vendendo benissimo e la propria quota di mercato è veramente esigua. Traducendo tutto questo in numeri, Apple stava vendendo 17,4 milioni di iPad, Amazon ben 5 milioni e perfino l’azienda Nook ne stava vendendo 1,5 milioni.

L’immagine forte di questa società avrebbe avuto ripercussioni ancora più gravi sulle vendite qualora fosse stato scoperto che risultavano più basse di quelle della “sconosciuta” Nook.

12.08.09-SamsungTabletSales

La verità sulla faccenda infatti, è che in quel momento Samsung era sotto al milione di vendite ma passando dati fasulli agli analisti ha dichiarato di averne venduti ben 2 milioni, ragion per cui tutti hanno avanzato ipotesi ed azzardato affermazioni secondo le quali la quota di mercato di Apple si sarebbe presto ristretta a causa del successo del tablet sudcoreano.

Via | AppleInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: