Tim Cook a favore della legge che vieta le discriminazioni sessuali sul lavoro

Il CEO di Apple Tim Cook, attraverso Twitter, ha voluto rimarcare la sua posizione nei confronti di una potenziale legge attualmente in considerazione presso l’United States Congress.

tim-cook

La legge, qualora venisse approvata, vieterebbe le discriminazioni sessuali tra dipendenti in aziende che hanno dai 15 impiegati in su. Nè il genere nè l’orientamento sessuale potrà essere oggetto di scherno e Tim Cook si trova a totale favore di questo comportamento. Già in passato il CEO aveva rilasciato dichiarazioni importanti in tal senso sul Wall Street Journal nelle quali affermava:

La politica di Apple è quella di proteggere gli impiegati ed al di là del governo, nella nostra azienda proibiamo discriminazioni contro i gay, lesbiche, bisessuali o transgender.

Ecco il messaggio in cui Tim Cook si esprime circa la Employment Non-Discrimination Act:

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: