iPhone 6: trapelano le immagini della presunta batteria

Iniziano a trapelare le foto dalla catena di montaggio dell’iPhone 6, ma non possiamo sapere quanto siano veritiere e quanto le informazioni che circolano siano fondate, possiamo però fare una serie di considerazioni.

iphone 6

NoWhereElse attira di nuovo la nostra attenzione pubblicando le foto di quelle che potrebbero essere le batterie che monterà l’iPhone 6.

Batteries-iPhone-6

La fonte stessa afferma che potrebbero essere le batterie di qualsiasi smartphone, ma la forma è molto simile a quella delle batterie che solitamente troviamo sull’iPhone. C’è un dettaglio evidente che però le distingue dalle batterie di iPhone 5S/5C, ovvero delle linguette metalliche in corrispondenza dei poli positivo e negativo.

Connecteurs-Batterie-iPhone-6

Prendiamo queste notizie con le pinze, nessuno ci potrà assicurarne la veridicità fin quando non vedremo l’iPhone 6 ufficiale (o gli iPhone 6 ufficiali), ma ciò che è certo, è che è ormai iniziata l’ondata di rumor che anticipa l’uscita del nuovo iPhone.

Andando con la mente a circa un’anno fa, ricordiamo che le foto trapelate della presunta batteria dell’iPhone 5S, furono pubblicate il 28 giugno 2013 (dalla stessa fonte) ovvero meno di 3 mesi prima dell’uscita del dispositivo (21 settembre 2013).

Partendo da questi due dati di fatto, potremmo fare delle ipotesi, ovvero che l’iPhone 6, o almeno uno dei due modelli, è in produzione e che potrebbe uscire tra circa 2 o 3 mesi, quindi a luglio o ad agosto. Sono ipotesi che si basano sui fatti, ma non per questo affidabili, restano comunque delle ipotesi.

Voi cosa ne pensate?

Riassumiamo velocemente gli ultimi rumor:

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: