Monument Valley: un’incredibile avventura in un mondo di illusioni ottiche [Video]

Immagine per Monument Valley

Monument Valley

ustwo Games Ltd
1,99 €

Sbarcato da poche settimane sull’App Store, Monument Valley ha fatto parlare molto di se: grazie al suo design innovativo e alla cura maniacale nei dettagli, è già stato incoronato come uno dei migliori videogame per iOS del 2014. Scopriamo insieme un mondo fantastico, fra architetture impossibili e illusioni prospettiche.


La storyline di Monument Valley è piuttosto classica: la protagonista è una misteriosa principessa, la quale dovrà superare vari labirinti, suddivisi in 10 livelli. Ognuno di questi stage è  un intricato percorso caratterizzato da una moltitudine di giochi di prospettiva e geometrie inverosimili, prendendo spunto dalle opere d’arte di M.C. Escher.

Toccando lo schermo del vostro iDevice potrete indicare alla protagonista la strada da seguire, ma si dovrà far fronte a molti ostacoli che dovranno essere superati modificando il percorso, spostando torri e scale o ruotando la prospettiva.

La difficoltà non è mai troppo elevata e per questo motivo il gioco termina in un tempo relativamente breve, ma gli sviluppatori hanno già promesso nuovi livelli per aumentare la longevità, forse l’unica lacuna di questo titolo.

Foto 24-04-14 00 55 41 Foto 24-04-14 00 53 00 Foto 24-04-14 00 57 16

Il level design raggiunge vette altissime, con ambientazioni studiate nei minimi dettagli ed abbellite con colori pastello e con un comparto sonoro di prim’ordine, che muta in base alle nostre azioni, contribuendo a rendere l’esperienza di gioco profonda ed appassionante.

Monument Valley perciò dimostra a tutti gli effetti che anche un gioco per dispositivi portatili può dimostrarsi, nel suo piccolo, un’opera d’arte a tutti gli effetti.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: