CryptoNotes, e l’app Note non è mai stata più sicura | Cydia

A chi non è mai capitato di scrivere qualcosa di importante sullo smartphone per paura di dimenticare? In questi casi succede che più la nota è importante, più tendiamo ad essere protettivi con il device e non lasciarlo nelle mani di nessuno nel caso qualcuno vada a leggere proprio queste informazioni a cui teniamo; CryptoNotes arriva in nostro soccorso e ci semplifica la vita.

cryptonotes

L’utilizzo del tweak è davvero semplice: viene aggiunta la voce “crypto” nell’angolo in altro a desta di ogni nota (proprio vicino alle voci di condivisione, eliminazione e nuova nota); basta cliccare tale voce e scegliere una delle tre opzioni che ci si presentano davanti.

cryptonotes2

  • Encrypt permette di proteggere la nota dopo aver scelto ed inserito una password.
  • Decrypt consente di decrittare la nota, ovviamente solo tramite inserimento della password, per poterla rileggere.
  • Read the instructions mostra le istruzioni per il funzionamento del tweak.

cryptonotes1

Lo sviluppatore, inoltre, avvisa che in questa versione del tweak se viene inserita una password sbagliata mentre la funzione Autosave è abilitata c’è la possibilità di perdere la nota. Consigliamo quindi di non abilitare tale opzione per il momento.

E possibile abilitare o disabilitare il tweak e la relativa funzione Autosave tramite il menù Impostazioni -> CryptoNotes.

CryptoNotes è disponibile gratuitamente tramite la repo di BigBoss.

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: