Twitter aggiungerà a breve la funzione ”muto”

Ormai possiamo dire che siamo ufficialmente nella generazione dei social network. Nonostante giudicato da molti un modo sterile di comunicare, gran parte dei rapporti interpersonali odierni si basano su comunicazioni che avvengono su piattaforme di messaggistica o social network. Capita però che non tutti gli utenti della nostra lista amici siano sempre benvenuti o che, in determinati momenti, mettano a dura prova la nostra pazienza. Nei piani futuri di uno dei social più popolari, Twitter, c’è la soluzione a questa rogna: la funzione muto da associare a contatti senza però eliminarli o bloccarli dalla nostra lista amici.

twitter

A volte aggiungiamo contatti alla nostra pagina solo perché è convenzione che questo accada, ma molti contatti si comportano come un vero e proprio spam intasando il nostro centro notifiche e la nostra home. Nel caso specifico di Twitter, due soluzioni si prospettano fino ad ora per coloro che utilizzano l’app ufficiale:

  • Smettere di seguire l’utente molesto.
  • Bloccare definitivamente il contatto.

Possiamo facilmente capire però che tali procedure sono facilmente intuibili dall’utente antagonista mettendoci in una posizione alquanto scomoda.

Immagine per Twitter

Twitter

Twitter, Inc.
Gratuiti

Per evitare queste spiacevoli situazioni, pare che l’app di Twitter integrerà la funzione mute che permette di silenziare completamente le notifiche dell’utente senza però smettere di seguirlo e quindi in completo anonimato.

Twitter-mute-Donald-Trump

Tale funzione, era disponibile in app di terze parti per la gestione del social ma pare che ora Twitter oltre ad aggiornare la sua versione web browser abbia intenzione di curare maggiormente anche la su versione app per la gioia degli utenti sia Android che iOS.

Via | iDownloadblog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: