Ecco come procurarsi un finto iPhone 6 per realizzare i propri articoli e video “esclusivi”

In questi giorni dove tutti siamo desiderosi di scoprire le novità dell’iPhone 6, vi abbiamo mostrato (sottoforma di Rumors) vari schemi industriali legati al nuovo dispositivo di Apple. Grazie a queste istruzioni, sono stati realizzati dei mockup, ovvero degli iPhone reali (ma non funzionanti) che riprendono in tutto e per tutto la forma ed il design legati a quegli schemi. Ad oggi, sono tanti i modelli che girano in rete e altrettanti sono i siti che spacciano il dispositivo come reale. Ecco perchè non dovete ascoltarli.

iphone-6-fake

A causa della domanda sempre maggiore e di siti dispositi a tutto pur di realizzare il proprio video “dell’iPhone 6”, il cinese Taobao.com ha reso disponibile al pubblico il mockup di melafonino che può essere acquistato per soli 43€.

Navigando in altri siti cinesi ne troverete tanti altri, in varie colorazioni e con tanto di logo Apple.

Il telefono è quello che vi abbiamo mostrato in questi giorni, che raccoglie i vari rumors. Purtroppo, grazie a questi mockup di iPhone 6 in vendita, numerosi siti, anche in Italia, stanno dichiarando di essere in possesso del nuovo iPhone, facendo anche confronti con i dispositivi esistenti di generazioni precedenti. Arrivati a questi livelli, l’informazione perde il suo reale scopo e si trasforma in qualcosa di puramente commerciale, mirato ad accrescere le visite, ingannando la propria utenza.

Ha senso mostrare un mockup per rendere l’idea di come potrebbe essere il nuovo iPhone, ma ricordate sempre che si tratta di rumors, di oggetti realizzati unicamente a scopo illutrativo e che nessuno ha realmente in mano il prossimo iPhone, contrariamente a quanto possa esserci scritto nell’articolo o dichiarato in un video.

Via | 9to5mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
6
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: