Degli hacker bypassano l’autenticazione iCloud per l’attivazione di iPhone

Gli utenti Apple, o comunque la maggior parte di essi, sapranno che in caso di un Apple ID con password incorretta o mancante interviene un blocco di attivazione di iCloud su dispositivi iOS. Questo blocco rende ovviamente il dispositivo inutilizzabile, ma alcuni hacker hanno trovato un modo per bypassarlo e riattivare un dispositivo che prima era inutilizzabile.

doulci

In un’intervista rilasciata al giornale olandese De Telegraaf, il gruppo di hacker Team doulCi  (AquaXetineMerrukTechnolog) spiega che il bypass è stato il frutto di 5 mesi di studi sui metodi di trasmissione dati tra iCloud e i dispositivi iOS. A seguito di queste ricerche il team è riuscito a elaborare un sistema che desse l’autorizzazione alla riattivazione del dispositivo.

activation-lock-1024x793

Nonostante non si conoscano i dati tecnici sull’operatività dell’hack si sospetta che questo utilizzi un bug SSL su iTunes per Windows. Tale bug era già stato rilevato e corretto da iOS 7.o.6 e su OS X, ma pare che l’errore persista su PC. La possibilità di sbloccare un dispositivo preoccupa molto gli utenti anche dal punto di vista di eventuali dati sensibili che potrebbero essere celati all’interno del dispositivo hackerato.

Il team non ha comunque intenzione di speculare sull’accaduto e vuole solamente avvertire gli utenti del rischio potenziale che corrono, consigliando loro di avere sempre i device aggiornati all’ultima versione del sistema operativo.

Team doulCi ha inoltre creato un server iCloud alternativo e pubblicato una lista che conta circa 30 mila iPhone che, dichiarati smarriti, sono stati in realtà riattivati con questo metodo.

Via | iDownloadblog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: