Ritorna GBA4iOS! L’emulatore del GameBoy che non richiede il Jailbreak

Per tutti coloro che sono cresciuti a cucchiaiate di Super Mario o che hanno letteralmente perso la testa ricercando Pokemon in cespugli, grotte e paludi, un’ottima novità arriva dal web: GBA4iOS, l’emulatore GameBoy che non richiede alcun Jailbreak, ritorna finalmente disponibile.

pokemon

I fan della Nintendo, a differenza della Nintendo stessa, avevano gioito alla scoperta di qualcosa che gli permettesse di portare i loro titoli classici sempre con loro. Allo stesso modo, la chiusura di GBA4iOS aveva lasciato un grande vuoto nello memoria dei device che ognuno di noi destina ai propri giochi preferiti.

Sarete quindi contenti di sapere che, almeno per il momento, Riley Testut (lo sviluppatore) ha finalmente trovato un modo di rendere GBA4iOS nuovamente disponibile.

Ricordiamo a tutti che GBA4iOS non è un’app disponibile in App Store ma va installata a mezzo web tramite un certificato riconosciuto da iOS.

Il download delle ROM può essere fatto sia attraverso un motore di ricerca dedicato all’interno di  GBA4iOS che dal proprio browser preferito. E’ possibile inoltre sincronizzarle con il proprio account Dropbox, dove se vogliamo potranno anche essere conservati salvataggi, punteggi e quant’altro.

La nuova disponibilità porta con se una piena compatibilità con Gameboy Pocket e Gameboy Color in modo da dare la possibilità di giocare anche a titoli classici.

Al fine di rendere la propria piattaforma di gioco sempre più personalizzata è possibile scaricare alcune skin dal seguente link.

Per installare GBA4iOS basterà recarsi sul sito dello sviluppatore e seguire man mano le istruzioni riportate.

GBA4iOS è compatibile con tutti i device che utilizzano iOS 7, e lo sviluppatore tiene a specificare che iOS 7.1 non reca problemi al funzionamento.

Se avete difficoltà potete magari riferire al primo articolo pubblicato sul topic GBA4iOS.

Via | iDownloadblog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: