WWDC 2014: Apple presenta OS X Yosemite

Craig Federighi, salito sul palco del WWDC 2014, ha presentato il successore di Mavericks, ovvero OS X Yosemite. Il nuovo OS è stato completamente ridisegnato riprendendo la linea di pensiero presentata con iOS 7.

ispazio yosemite

Yosemite, oltre a mostrare una nuova interfaccia, presenta nuove app e qualcosa di totalmente nuovo chiamato Continuity. Apple ha evoluto OS X con il tema Aqua di qualche tempo fa, ma adesso è arrivato il momento di continuare questa evoluzione e Yosemite mostra finalmente la nuova interfaccia.

Il sistema operativo è completamente flat! Simile ad iOS 7 viene mostrata la continuetà nella linea di pensiero e gli elementi studiati nei dettagli per essere ridondanti in ogni sezione, anche se diversi.

La titlebar delle finestre adesso è semitrasparente così durante lo scrolling continueremo a vedere le foto in opacità. Lo stesso effetto opaco lo troviamo anche sul Dock, uguale ad iOS 7, dove tutte le icone sono state ridisegnate. E’ cambiato anche il font.

CENTRO NOTIFICHE E WIDGET

Tutte le applicazioni native di Apple sono ridisegnate per offrire la semitrasparenza di Yosemite. Anche il Centro notifiche viene rivisto, proprio come accaduto su iOS 7, su OS X. Utilizzando il centro notifiche potrete avere accesso a tutte le informazioni importanti come il calendario, il meteo, la borsa, la calcolatrice, i compleanni come se fossero widget.  Inoltre potrete aggiungerne di altri tramite l’App Store. Il Centro Notifiche sarà sempre disponibile, anche in modalità Full Screen.

SPOTPLIGHT

Spotlight, una delle tante novità,  permetterà di cercare tutti i contenuti nel nostro computer. Con un tasto potremo lanciare lo SpotLight e cercare qualsiasi cosa. Potremo lanciare applicazioni, ottenere indicazioni stradali, definizioni del dizionario, consultare Wikipedia e tanto altro. Potremo convertire le unità di misura in tempo reale e cercare locali e/o ristoranti. I risultati saranno completamente interattivi, potrete infatti, ad esempio, effettuare una chiamata cliccando il risultato desiderato presente tra le varie voci.

ICLOUD DRIVE

Con iCloud Drive riusciremo a creare una cartella sul nostro Mac in cui potremo vedere tutti i documenti che abbiamo all’interno del nostro account iCloud. Potremo quindi organizzarli, eliminarli e richiamarli velocemente, sia su Mac che su iOS e Windows. Con l’aggiunta dei Tag possiamo trovare i file molto più rapidamente.

MAIL

L’applicazione Mail è stata velocizzata non solo nella ricezione di nuove email, ma anche nel mandare email con allegati molto grandi. E’ stata inoltre integrata una nuova funzione chiama Markup che ci permette di effettuare diverse operazioni sulle immagini , direttamente dal client. Potremo zoommare un dettaglio dell’immagine, modificarla, scriverci sopra, tagliarla senza dover risalvare l’immagine, e ricaricarla.  Con Yosemite viene introdotto Mail Drop, una tecnologia che permette di non perdere gli allegati quando viene indicato un indirizzo email non corretto/inesistente. 

SAFARI

Safari adesso offre più spazio ai nostri contenuti, infatti in un solo Box potremo inserire ricerche, URL e accedere ai preferiti. E’ il sistema più veloce e ottimizzato mai creato da Apple, e potremo anche condividere velocemente una pagina web. Safari è inoltre migliorato notevolmente nella gestione dei Tabs, attraverso una nuova grafica ed un pulsante che riesce a raccogliere in pratiche finestre tutti i tab aperti.

Le migliorie di Safari sono notevoli e lo rendono più veloce, migliore sulla gestione dei Javascript e questo permette di avere fino a 2 ore di durata della batteria in più rispetto ad altri browser. Sulle performance DOM, il nuovo Safari è 2 volte più veloce di Chrome. Con un pulsante possiamo accedere ai nostri siti o articoli inseriti nella lista “da leggere”. Per quanto riguarda i tab, invece di accorparli e renderli sempre più piccoli, Safari ci permette di spostarci con uno scrolling orizzontale. La navigazione è stata resa più semplice, ad esempio possiamo condividere una immagine presa dal web in maniera semplicemente con un click, che la trasporterà direttamente in email , senza alcuna attesa e upload.

TELEFONATE ED SMS

Con OS X Yosemite Apple ha introdotto una novità inattesa, ma importantissima e innovativa. Potremo infatti ricevere ed effettuare chiamate e ricevere e mandare SMS utilizzando il nostro Mac! Una simpatica dimostrazione, una telefonata con Dr. Dre, è stata effettuata durante la presentazione di queste nuove features. Queste nuove possibilità dimostrano come, attraverso OS X Yosemite e iOS 8, Mac e iPhone potranno lavorare insieme in completa armonia.

HANDOFF

Con questa nuova feature potrete lavorare ad un progetto su un device Apple e terminarlo su un altro. Il vostro Mac, infatti, grazie ad Handoff saprà cosa stavate facendo sul vostro iPhone, o iPad, e viceversa. Handoff è compatibile con mail, Safari, Pages, Numbers, Keynote, mappe, messaggi, calendari e contatti. Inoltre potrà essere inclusa dagli sviluppatori nelle loro app.

INSTANT HOTSPOT

Anche senza Wi-fi potrete connettervi ad internet dal vostro Mac utilizzando l’hotspot del vostro iPhone. Non sarà necessaria alcun tipo di installazione, il vostro iPhone verrà riconosciuto automaticamente e verrà indicato nel menù Wi-fi. Quando il vostro Mac non sarà più connesso,  questo si disconnetterà automaticamente dal vostro iPhone, in modo da non consumare inutilmente la batteria.

Vi aggiorneremo man mano con tutte le novità dal WWDC

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: