iPhone 6: sempre più indizi confermano le dimensioni maggiorate del display

Sono mesi ormai che non si altro che parlare di iPhone 6 (o comunque quello che chiamiamo convenzionalmente così) e in particolare delle dimensioni del display. Essendo però in continua ricerca di certezze, leggendo tra le righe di alcune slide presentate dalla stessa Apple alla WWDC si intravede la possibilità che i rumor si stiano tramutando in certezza.

iphone-6

Il report presentato da The Guardian vuole porre l’attenzione dei lettori ad alcune righe su una slide presentata il 2 Giugno.

App-Frameworks

Già leggendo le frasi  “quello che verrà in seguito” e “dimensioni multiple dello schermo” sia utenti che esperti sentono in cuor loro di poter confermare un dispositivo con dimensioni maggiori (la prima versione dovrebbe corrispondere a 4.7″).

Osservando un protocollo di sviluppo che Apple chiama UIAdaptivePresentationControllerDelegate possiamo notare la presenza di due strutture chiamate UIKit e AppKit il cui scopo sarebbe appunto facilitare il lavoro degli svilupatori nell’adattamento delle app a dispositivi con varie dimensioni e specifiche.

Nonostante le esigenze legate al nuovo modo di vivere i propri dispositivi suggerisca la necessità di avere un device con dimensioni importanti, sono molteplici le ragioni che hanno fermato Apple dal seguire le scelte fatte da competitor come Samsung.

Prima di tutto Apple è da sempre molto esigente in merito ai colori di immagini e video trasmessi dai suoi dispositivi: obiettivo primario è infatti far avvicinare il più possibile i colori virtuali a quelli della vita reale. In secondo luogo Apple ha da sempre puntato all’utilizzo dei suoi smartphone con una sola mano cercando di far raggiungere ogni punto del display dal pollice dell’utente.

Come sempre, aspettiamo con ansia il giorno della presentazione.

Via | iDownloadblog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: