Ripercorriamo l’evoluzione di iOS in 5 minuti

Con l’introduzione di iOS 8, Apple ha compiuto un altro importante passo in avanti nell’evoluzione del proprio sistema operativo mobile. In un video di soli 5 minuti, ripercorriamo insieme tutti i momenti e le caratteristiche principali di iOS dalla sua prima versione fino al nuovo 8.0.

storia-ios

Il video, realizzato da TheVerge, inizia con la presentazione del primo iPhone con iOS 1.0. Un istema che ad oggi ci appare davvero rudimentale e semplice ma che diversi anni fa ha sorpreso tutti risultando 5 anni più avanti dei Symbian e BlackBerry OS.

iPhone OS 2: ha portato l’App Store, una vera e propria rivoluzione che sta alla base del successo di Apple e della propria piattaforma.

iPhone OS 3: introduce 100 nuove funzioni tra cui il Copia e Incolla, la ricerca Spotlight, le Notifiche Push.

iOS 4: A partire da iOS 4 il sistema operativo cambia nomea da iPhone OS ad iOS per l’appunto. Vengono incluse oltre 1500 nuove funzioni tra cui il Multitasking, FaceTime ed il supporto per i Retina Display.

iOS 5: Introduce Siri

iOS 6: Migliora Siri, le Notifiche Push e viene introdotto Passbook. Anche le Mappe di Google vengono sostituite da quelle Apple

iOS 7: Rivoluzione l’aspetto grafico di iOS con Jony Ive a capo del team di design del sistema operativo, ed introduce tantissime nuove funzioni, il Centro di Controllo, cambiamenti nel Centro Notifiche, CarPlay e tanto altro ancora.

iOS 8: Migliora tantissimo l’esperienza d’utilizzo utente con tantissime novità che potete leggere da qui.

Per una breve ricapitolazione in un video di 5 minuti, cliccate il tasto Play qui sotto:

Con l’introduzione di iOS 8, Apple ha compiuto un altro importante passo in avanti nell’evoluzione del proprio sistema operativo mobile….

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: