GeoHot vs DevTeam: Una nuova versione di PurpleRa1n per risolvere i problemi di Redsn0w con l’iPhone 3G?

Immagine 39

Ormai tutti saprete che GeoHot ed il DevTeam non sono più in ottimi rapporti ed infatti poco dopo l’uscita di Redsn0w 0.8, il Tool per eseguire il jailbreak del Firmawre 3.0, su Twitter si consumò una piccola discussione tra GeoHotHo e copumpkin, uno dei membri del Team.

In particolare, il ragazzo di purplera1n si lamentò del fatto che redsn0w utilizzasse lo stesso “buco” e lo stesso exploit per eseguire il Jailbreak dell’iPhone 3GS, ma copumpkin lo corresse subito dicendo che la falla era la stessa ma l’exploit completamente diverso e realizzato interamente da loro, risultando più pulito del suo.

Non fidandosi, GeoHot chiese ripetutamente i codici Hash (ovvero degli identificativi) per i file necessari ad eseguire l’exploit ed affermò che non era una buona cosa rilasciare due programmi che utilizzano uno stesso “buco”.

Lo scambio dei codici non è più avvenuto, almeno non pubblicamente, ma il motivo per il quale abbiamo deciso di raccontarvi questi trascorsi sta nel fatto che GeoHot ha scritto un nuovo messaggio su Twitter, nel quale evidenzia un problema con redsn0w nell’eseguire il Jailbreak dell’iPhone 3G. Lo stesso problema ci è stato segnalato anche dai nostri utenti e a tal proposito GeoHot sta pensando di rilasciare una nuova versione di Purplera1n, in grado di sbloccare anche gli iPhone 3G.

L’invito a tutti gli utenti che, utilizzando Redsn0w, si bloccano alla schermata di download dei file necessari al Jailbreak, è quello di attendere lo sblocco dei server, un’aggiornamento da parte del DevTeam oppure il rilascio del nuovo PurpleRa1n, che tuttavia potrebbe essere soltanto un pretesto per spingere il Team a fixare il problema nel minor tempo possibile.

Grazie Bebus77

Ormai tutti saprete che GeoHot ed il DevTeam non sono più in ottimi rapporti ed infatti poco dopo l’uscita di…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: