Apple rivede la sua posizione sui Bitcoin, accettate le applicazioni che ne prevedono l’utilizzo

Apple e Bitcoin, la moneta virtuale, non hanno mai goduto di un buon rapporto. La società di Cupertino infatti, in passato, ne ha vietato l’utilizzo e ha soprattutto rifiutato quelle applicazioni che ne consentivano lo scambio. Le cose però sono cambiate, infatti Apple ha deciso di approvare l’utilizzo di Bitcoin in applicazioni presenti nell’App Store.

bitcoin

Una tra queste è Coin Pocket, un’applicazione che permette agli utenti di inviare e ricevere BitCoin, così come raccogliere le password in un unico posto e di crittografarle. E’ molto simile a Blockchain e Coinbase, due app che in passato non sono state accettate da Apple.

App ID errato

Coin Pocket aveva in precedenza raggirato il blocco di Apple rendendosi come applicazione HTML5 all’interno di browser per dispositivi mobili. Ora che è stata ufficialmente approvata potrà accedere direttamente alla fotocamera del dispositivo per scannerizzare un codice QR.

Altre applicazioni che includono l’utilizzo di Bitcoin sono eGifter, che permette agli utenti di acquistare carte regalo utilizzando la moneta virtuale, e Betcoin, che non è altro che un semplice gioco di scommesse.

App ID errato

Queste applicazioni sono la dimostrazione che la società Californiana ha rivisto la sua posizione riguardo l’utilizzo di Bitcoin nell’app presenti nello store. L’utilizzo di monete virtuali, precisa Apple, deve però rispettare le leggi statali e federali dei territori in cui vengono utilizzate le applicazioni. Dopo questo importante cambio di rotta, gli sviluppatori di app che utilizzano i Bitcoin non potranno che essere contenti, potendo sviluppare applicazioni che si integrino a pieno con iOS.

Via | CultOfMac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: