Apple ha ora due siti per la raccolta dello zaffiro per la produzione di iPhone 6

Se facciamo un passo indietro sulle ultime notizie ascoltate sulle diverse partnership che Apple stipula per la produzione dei propri device, o comunque dei componenti che li compongono, una di quelle che può più stuzzicare la curiosità dei lettori è quella con GT Advanced Technologies. La collaborazione tra le due aziende pare essere proficua al punto che un secondo stabilimento per la raccolta dello zaffiro sia previsto nei piani di produzione.

iPhone Zaffiro

L’analista di mercato Matt Margolis prevede che la produzione del vetro zaffiro per i prossimi device Apple dovrebbe sfiorare le 200 milioni di unità ed è quindi plausibile che si sia sentita la necessità di avviare un secondo stabilimento di estrazione.

Il secondo stabilimento, che dovrebbe riuscire a consegnare altre 20 milioni di unità alla società di Cupertino, dovrebbe sorgere a Salem in Massachusetts. Questo però non gode di dimensioni importanti come lo stabilimento principale che sorge a Mesa in Arizona.

Il tanto nominato vetro zaffiro vedrà il suo utilizzo anche in alcune componenti come il Touch ID (che probabilmente vedrà la sua integrazione anche sulla linea iPad) e per il vetro di protezione della fotocamera di alcuni device.

Per quanto riguarda lo schermo invece, ci si chiede se realmente verrà abbandonata la tecnologia Gorilla Glass e se soprattutto anche iWatch godrà di questo nuovo e innovativo materiale.

Via | Bgr

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: