”Sport” e ”Designer”: i due possibili modelli di iWatch | Rumor

Proprio questa settimana abbiamo pubblicato un report del Wall Street Journal che annunciava la possibilità che il primo smartwatch marcato Apple giunga sul mercato in più versioni. Un nuovo report del portale PocketNow, non solo conferma quest’ipotesi, ma anzi da i primi indizi su quelle che potrebbero essere le su citate versioni: Sport e Designer.

iwatch

Secondo quanto riportato all’interno del report, la diversità dei due modelli nasce dall’esigenza di soddisfare diverse esigenze appartenenti a diverse tipologie di utenti: chi è in cerca di un design ed un utilizzo sportivo e chi è in cerca di un dispositivo elegante.

La versione Sport, come appunto suggerisce il nome, è dedicata a tutti gli utenti che hanno intenzione di fare del proprio iWatch il loro miglior compagno di workout. Oltre ad un quadrante rettangolare, un cinturino in gomma e una bussola integrata, il dispositivo dovrebbe essere caratterizzato anche dal punto di vista funzionale proprio dai famosi sensori biometrici di cui abbiamo ampiamente parlato questi mesi: pressione arteriosa, frequenza cardiaca, temperatura corporea ed esterna, livello di ossigenazione del sangue.

Se facciamo qualche passo indietro, alcuni pezzi del puzzle iWatch iniziano a collegarsi da soli. Ci riferiamo alla presenza di Kobe Bryant nel Campus Apple di qualche tempo fa, presenza che già all’epoca si diceva fosse giustificata da discorsi su iWatch e il suo impiego nello sport.

Per quanto riguarda la versione Designer, il report comunica soltanto che godrà di un’estetica appunto più elegante con quadrante circolare e cinturino in acciaio e che dal punto di vista funzionale non si sa se godrà delle stesse caratteristiche della versione sport.

Secondo indiscrezioni generali, entrambe le versioni raggiungerebbero il mercato con un display da 2.5 ” e con una memoria interna di 8 GB. Il lancio, sempre secondo le più acclamate ipotesi, è previsto ad Ottobre.

Via | iClarified

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: