Le segnalazioni degli utenti Apple migliorano l’app Mappe

Fin da quando, nel 2012, Apple decise di non utilizzare Google Mappe come sistema di mapping di default sui suoi dispositivi e lanciò Mappe, il sistema di navigazione made in Cupertino ha ricevuto diverse critiche dagli utenti nonostante fornisca funzioni uniche nel loro genere come la modalità FlyOver. In passato abbiamo accennato a come, grazie all‘invio di alcune segnalazioni di errore , gli utenti statunitensi potevano contribuire al miglioramento del software. Ebbene pare che il metodo funzioni e che Mappe di Apple stia effettivamente traendo giovamento dai contributi dei suoi utilizzatori.

maps

Le migliorie apportate a Mappe sono riscontrabili anche dal numero di aggiornamenti riguardanti l’applicazione che ormai raggiungono App Store con cadenza settimanale.

Quello che salta agli occhi degli utilizzatori è sicuramente l’integrazione di molti più PoI (Point of Interest) e della loro precisione in quanto a indicazioni stradali. Anche le informazioni riguardanti i punti di interesse stessi sono state migliorate al fine di rendere l’applicazione molto più ricca e fruibile.

Gli utenti, inizialmente, ritenevano questi cambi in seguito a segnalazioni una mera coincidenza, ma con il passare del tempo e confrontandosi tra loro si sono piacevolmente ricreduti e si sono sentiti parte di quello che è il grande processo d’evoluzione dei prodotti Apple.

Via | Macrumors

Fin da quando, nel 2012, Apple decise di non utilizzare Google Mappe come sistema di mapping di default sui suoi dispositivi…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: