Gli spot prodotti internamente da Apple non piacciono come quelli prodotti da terzi [Video]

Da quanto si è intuito da notizie appartenenti ad ambiti diversi come quello della produzione, Apple ha deciso di limitare estremamente la sua dipendenza da altri partner (Samsung in particolar modo) e di fare della propria azienda un organismo produttivo completamente autonomo in ogni campo, dalla produzione alla pubblicità. Le statistiche parlano però chiaro, gli spot prodotti da Apple non piacciono come quelli prodotti da partner terzi.

video

Secondo il Ace Metrix sulla visione delle pubblicità prodotto da Bloomberg, gli spot prodotti in casa Apple godono di un tasso di gradimento inferiore rispetto a quelli prodotti con TBWA\Media Arts Labs, una divisione di TBWA\Chiat\Day, partner storico di Apple per la produzione  pubblicitaria.

ifWRirb7l3q0

Allo stato attuale delle cose, lo spot “Chicken Fat” rappresenta il più grande successo di Apple in termini di spot interni con un punteggio di 611 punti sull’Ace Metrix. Il punteggio è comunque più basso di due spot girati da Media Arts “From the Heart” e “Gigantic”.

Lo spot con il punteggio più alto in assoluto è quello su FaceTime del 2010 con uno score di 696 mentre quello più basso è incluso nella campagna “il tuo verso” con un punteggio di 600.

Nella stessa tipologia di classifica, un forte successo è stato ottenuto dallo spot di Samsung Galaxy S5 che sottolinea la resistenza del device all’acqua e alla polvere, che raggiunge il punteggio di 739.

Se volete ripercorrere la storia degli spot Apple e giudicare con i vostri occhi la qualità dei video prodotti ecco i link per Chicken Fat e FaceTime.

 Via | Macrumors

 

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: