Nuovo servizio di sblocco di Activation Lock a $150

Una delle funzioni più apprezzate di cui godono i device Apple dal lancio di iOS 7 è sicuramente l’Activation Lock. La funzione è stata osannata anche dai corpi di polizia statunitense per aver fatto drasticamente calare il numero di iPhone rubati. Ci sono alcuni casi però in cui la funzione può essere un’arma a doppio taglio ed è per questo che nasce un servizio che disattiva l’Activation Lock per $150.

activation-lock-02

La funzione Activation Lock funziona collegando il dispositivo all’account iCloud dell’utente. Il servizio di sblocco è offerto dalla compagnia ChronicUnlocks e differentemente da quello che si può pensare ha uno scopo nobile.

Il furto o lo smarrimento, infatti, non sono gli unici episodi in cui si necessita attivare e successivamente disattivare la funzione di blocco.

Nel caso in cui si compri un dispositivo di seconda mano, ad esempio, Apple consiglia sempre di verificare che non sia attivata la funzione di blocco al fine di ripristinare il dispositivo. Se la funzione dovesse essere attiva e l’acquirente non riuscisse a contattare l’ex proprietario per lo sblocco, il device risulterebbe inutilizzabile.

Un altro caso potrebbe essere lo smarrimento o l’impossibilità di recuperare i dati di accesso al proprio Apple ID il che impedirebbe di poter riattivare e conseguentemente usare il device.

Al fine di non far usare il servizio per scopi truffaldini, il servizio non viene applicato ai dispositivi impostati in modalità Perso della funzione trova il mio iPhone.

Proprio per esigenze di questo tipo il servizio potrebbe riscontrare il favore di una fetta del mercato. Se volete ulteriori informazioni potete visitare il seguente link.

Via | 9to5mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: