iPhone 6: Foxconn placa la polemica assicurando che i suoi robot non sostituiranno gli uomini

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato dei Foxbots, dei robot che verranno utilizzati nei vari stabilimenti della Foxconn, per la realizzazione degli iPhone 6. Sono tante le polemiche sollevate da questi robot, relativamente ai licenziamenti e alla disoccupazione a cui avrebbero portato e la società ha quindi voluto chiarire:

foxconn-iphone-robots-foxbots

I robot assisteranno soltanto i dipendenti durante la fase di produzione dell’iPhone 6, non li rimpiazzeranno.

Soltanto gli uomini riescono ad eseguire dei lavori necessari per la produzione dell’iPhone. I robot potranno automatizzare alcuni passaggi ma sarà richiesto ugualmente del lavoro da parte degli impiegati sia prima che dopo il processo avviato dai foxbots. L’assemblaggio dei componenti interni dell’harware resterà un affare riservato ai dipendenti.

Foxconn conferma l’arrivo di 10.000 robot, che seguiranno la produzione di 30.000 iPhone all’anno.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: