Apple a lavoro su una batteria per iPhone in grado di durare più di 7 giorni

Stando ad un report di Daily Mail, Apple ha stretto una collaborazione con la Intelligent Energy per lavorare ad un progetto davvero molto interessante. Lo scopo è quello di realizzare una pila a combustibile che permetterebbe di utilizzare l’iPhone per più di una settimana con una sola ricarica.

pila-a-combustibile

Per capirne di più, una pila a combustibile, detta anche cella a combustibile, è un dispositivo elettrochimico che permette di ottenere elettricità direttamente da certe sostanze, tipicamente da idrogeno ed ossigeno, senza che avvenga alcun processo di combustione termica. L’efficienza o rendimento delle pile a combustibile può essere molto alta; alcuni fenomeni però, come la catalisi e la resistenza interna, pongono limiti pratici alla loro efficienza.

Proprio per superare i limiti, Apple starebbe affiancando la Intelligent Energy per riuscire a produrre queste nuove batteria per iPhone, iPad e Laptop. La differenza sostanziale tra una batteria traduzionale ed una pila a combustibile sta nel fatto che nella prima l’energia è immagazinata nella batteria stessa; nella pila a combustibile invece, l’energia è immagazinata al di fuori della pila, per esempio in un serbatoio di idrogeno. La pila non rappresenta altro che un convertitore e non contiene di per sè alcuna energia per cui continuerà a funzionare indefinitamente fino a quando otterrà del combustibile.

Per anni gli utenti iPhone si sono lamentati per la scarsa durata della batteria dell’iPhone ed Apple non ha mai cercato di correre ai ripari, forse proprio per questo progetto a cui sta lavorando da anni e per i quali bisognerà attendere ancora un po’ prima di vedere i risultati.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: