Le etichette FCC non saranno più obbligatorie su iPhone

Attualmente la FCC (Commissione comunicazioni federali), agenzia governativa indipendente degli Stati Uniti, richiede che su ogni dispositivo elettronico, per il quale è richiesta la certificazione, ci sia una targhetta o una etichetta incisa che presenti l’ID e l’approvazione da parte dell’agenzia. Pochi giorni fa, la FCC ha ammorbidito le sue regole circa l’etichettatura, per consentire ai produttori di baypassare l’incisione della succitata etichetta sui loro dispositivi, come iPhone di Apple.

iphone-

Molti dispositivi presentano una superficie molto ridotta per un’etichetta, o per un’incisione. L’etichettatura può causare danni e le tecniche per l’incisione sono molto costose. In questi casi, la normativa consente alla Commissione di approvare mezzi alternativi per visualizzare le informazioni richieste.

Il cambiamento fa seguito alla legge E-Label, che consente alle aziende di soddisfare le richieste delle FCC utilizzando timbri digitali da visualizzare sui dispositivi stessi al posto delle etichette incise. La modifica strizzerebbe anche un’occhio ai produttori, che potranno in questo modo risparmiare denaro.

Sul manuale utente del dispositivo dovrà essere indicato dove trovare le etichette FCC, oppure, in caso contrario, le informazioni dovranno essere indicate sul sito del produttore. E’ molto probabile che Apple sfrutterà le nuove regole della FCC o della legge E-Label, rendendo così ancora più pulito e minimale il design dei suoi dispositivi.

Via | MacRumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: