Partite tranquilli per le vacanze e lasciate che il vostro iPhone monitori la vostra casa

Immagine per Manything home security camera app with cloud DVR

Manything home security camera app with cloud DVR

Manything Systems Ltd
Gratuiti

Quando si parte per le vacanze, soprattutto quando lo si fa per periodi lunghi, si ha sempre quel senso d’ansia nel girare la chiave l’ultima volta nella porta di casa. Si sa che i furti estivi sono all’ordine del giorno di questi tempi. Manything, trasformando i dispositivi iOS in un vero e proprio video circuito domestico vi aiuterà ad essere più rilassati tra spiaggia, gelati e mare.

Sia che si tratti di sicurezza propriamente domestica che di un piccolo ambito aziendale, Manything semplifica il monitoraggio degli ambienti sia in termini di applicazione che in termini di costo. Inoltre potrete dare finalmente uno scopo al vostro vecchio iPhone che, invece di prendere polvere, diverrà la vostra videocamera di fiducia.

metadata

L’app vi permette sia di visualizzare ciò che viene ripreso in streaming sia di registrare cosa accade nell’ambiente ripreso su iCloud. Grazie al suo sensore di movimento, inoltre, è possibile impostare solo un’area da sorvegliare come può essere ad esempio il registratore di cassa nel caso di un’attività commerciale.

Pare che attualmente l’app consenta una registrazione continua di 30 giorni gratuitamente, ma è previsto un piano di pagamento simile ad un tariffario telefonico.

Per ogni device attivato si riceveranno 12 ore di registrazione gratuita, successivamente 7 ore di registrazione distribuibili su due device avranno un costo di 4.99$, oppure si potrà scegliere l’opzione con 30 giorni di registrazione distribuibili su 5 device.

Ad ogni modo la visione in streaming, il rivelatore di movimenti e gli strumenti video saranno servizi garantiti.

Via | Tuaw

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: