iPhone 6: entrambe le versioni in possibile ritardo a causa del pannello touch e del telaio

Tra le notizie che hanno preoccupato di più gli utenti nelle ultime settimane vi è sicuramente quella che vede il ritardo di iPhone 6 da 5.5 pollici sul mercato. l’analista di  KGI Securities , Ming-Chi Kuo, ha infatti preparato il pubblico a quello che potrebbe essere il prolungamento dell’attesa del device più richiesto dell’anno. Per la prima volta, le speculazioni di Kuo coinvolgono anche la versione da 4.7 pollici a causa pannello touch e del telaio.

iphone 6

Nonostante i problemi di queste nuove componenti coinvolgano anche iPhone 6 nella sua versione da 4.7 pollici lo stesso Kuo afferma che tali problemi si intensificano con le crescenti dimensioni del device ed è quindi la versione phablet ad essere più a rischio tra le due.

Seppur non nominando la fonte del suo report, Kuo segnala che diverse aziende note per la partnership con Apple (tra cui Foxconn, Casatek e Catcher Technology) hanno visto le loro azioni in caduta di recente probabilmente proprio a causa dei possibili ritardi di iPhone6.
Oltretutto, un’esplosione di polvere di alluminio nella provincia di Jiangsu in Cina durante il fine settimana ha ucciso 75 persone e ne ha ferite altre. Sulla scia della tragedia, avvenuta in una fabbrica di lucidatura dei metalli, l’amministrazione statale della sicurezza sul lavoro ha aperto un’inchiesta nelle fabbriche di tutto il paese, provvedimento che ha portato Apple  e i suoi partner ad un ritardo di produzione.

I fan, gli analisti e il mercato per intero si augura che questi problemi risultino contenibili e che Apple possa sorprenderli a breve con il nuovo smartphone.

Via | CultOfMac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: