iPhone 6: Apple si prepara al lancio più grande di sempre

Apple presenterà l’attesissimo iPhone 6 il 9 di Settembre, secondo rumor sempre più insistenti ed affidabili: la versione da 4.7 pollici entrerà in commercio nelle settimane successive a questa data, perciò l’azienda californiana deve assicurarsi di avere abbastanza dispositivi per soddisfare le elevate richieste. Ecco gli indizi che evidenziano come mai, quest’anno, avverrà il lancio più grande di sempre.dsadsdsa

Alcune indiscrezioni hanno già fatto trasparire gli elevati ordini imposti da Apple ai propri fornitori: l’azienda si aspetta di ricevere dalle catene di produzione circa 80 milioni di iPhone 6 per il 2014.

Secondo un nuovo rapporto, Digitimes indica che i produttori prevedono di vendere un elevatissimo numero di cellulari nella seconda metà dell’anno, mentre i fornitori di base a Taiwan sono finanziariamente molto in salute. Almeno tre di queste aziende legate ad Apple hanno aumentato i ricavi nel mese di Luglio, in attesa dei benefici che arriveranno una volta che inizieranno le vere e proprie vendite del dispositivo della mela.

Anche i produttori Simplo e Dynapack, i quali si stanno occupando delle batterie montate sui prossimi iPhone 6, hanno riportato un aumento nei ricavi durante Luglio. La prima azienda ha subito un aumento che si avvicina al 7%, mentre il secondo fornitore è arrivato ad un fatturato di 77 milioni di dollari, con un incremento dell’1.4%.

Infine, anche il produttore delle scocche esterne Catcher Technology ha annunciato un fatturato di 155 milioni di dollari, aumentando il numero del 37% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

Insomma, tutte le aziende produttrici legate ad Apple ed ad iPhone 6 stanno già beneficiando dei propri incarichi, attendendo la data di lancio durante Settembre.

Via | BGR

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: