Apple rilascia iOS 8 Beta 6 solo ad alcuni partner selezionati: ecco tutte le novità

Lo scorso lunedì era attesa la beta numero 6 di iOS e molti utenti sono rimasti sorpresi dal fatto che Apple abbia saltato questo appuntamento, rilasciando invece solo la Beta per i developers di OS X Yosemite. Oggi, BRG spiega che la casa californiana ha di fatto rilasciato la Beta 6, ma solamente ad alcuni partner. Ecco tutte le novità introdotte in quest’ultima versione.fdsasadApple avrebbe scelto di non pubblicare quest’ultima beta a tutti gli sviluppatori a causa dell‘imminente arrivo della versione Golden Master.

ios-8-beta-6

Ecco tutte le novità nella beta 6 di iOS 8:

Baseband e Telefonia

  • Risolto un problema riguardante un pop-up sbagliato che appariva quando la SIM veniva rimossa
  • Risolto un problema per cui, cliccando il pulsante Annulla, si attivava la rete LTE
  • Risolto un problema relativo alle dual IMSI SIM.

Continuity

  • Risolto un problema occasionale della mail da OS X a iOS
  • Risolto un problema che causava un crash di Continuity quando il Control Center veniva aperto

Facetime

  • Risolto un problema occasionale durante le chiamate che indicava la connessione “scarsa” in casi sbagliati.

Game Center

  • Risolto un problema che non faceva eliminare l’immagine del profilo

iCloud

  • Risolto un problema per cui la sincronizzazione dei documenti consumava un eccessivo traffico dati su rete cellulare

iTunes Store

  • Gli URL che portano allo store all’interno delle mail ricevute ora funzionano correttamente
  • Risolto un problema riguardante alcune richieste eccessive per entrare nel proprio account su iTunes Store

Tastiera

  • Risolto un problema occasionale di rotazione della tastiera in base all’orientamento del dispositivo
  • Risolto un problema che non permetteva di utilizzare la tastiera Emoji in Safari

Mail

  • Le note non vengono più duplicate quando aperte attraverso Gmail
  • Risolto un problema per cui, una volta usciti da una bozza con qualche allegato, quest’ultimo si cancellava
  • Risolto un problema che inviava foto come allegati all’interno di mail originariamente senza alcun allegato
  • Risolto un problema che consentiva di eliminare una mail direttamente dalla lockscreen anche se non si era in possesso del codice di sblocco

Mappe

  • Risolto un problema relativo ad un consumo eccessivo di dati all’interno dell’applicazione

Messaggi

  • Aggiunto il supporto alla risposta rapida per gli SMS
  • Risolto un problema riguardante l’invio della posizione via MMS
  • Risolto un problema di sovrapposizione della tastiera cinese ai messaggi
  • Risolto un problema riguardante il cambio del nome di un gruppo su iMessage

Telefono

  • Risolto un problema relativo alle chiamate in entrata
  • Risolto un problema relativo alle chiamate rifiutate con inoltro di chiamata

Foto

  • Risolto un problema che non permetteva la corretta visualizzazione di fotografie modificate direttamente dall’iPhone dopo un ripristino da backup
  • Migliorata la confivisione di foto a schermo intero
  • E’ stato impostata di default l’opzione di tenere in memoria tutte le foto agli utenti con 5GB di spazio su iCloud
  • Risolto un problema per cui non si riusciva a selezionare più di una foto e a condividerle su Facebook da Safari

Notifiche Push

  • Migliorata la gestione delle notifiche push
  • Risolto un problema di blocco alle notifiche di Exchange dalla lockscreen
  • Risolto un problema che non permetteva di ricevere la notifica di un messaggio ricevuto se l’utente aveva già aperto una notifica di messaggio precedente.

Springboard

  • Risolto un problema di sblocco dell’iPhone quando una chiamata è attiva
  • Risolto un problema nel quale la tastiera a volte non rispondeva quando lo schermo risultava bloccato

Visual Voicemail

  • Risolti alcuni problemi nella segreteria telefonica

Via | BRG

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: