iPhone 6 si mostra in foto: per la prima volta il device appare assemblato

La maggior parte delle foto che abbiamo visto fin’ora riferivano, almeno a quanto dicevano le fonti, a componenti singoli di iPhone 6. Per avere un’idea generale di quello che può essere il look del device ci siamo infatti dovuti basare su mock up o render nati dai vari rumor lanciati dal web. Per la prima volta, nelle foto che seguono, vediamo contemporaneamente la scocca posteriore e il pannello frontale del device in un assemblaggio che fa chiarezza su come possa essere l’estetica dello smartphone più atteso dell’anno.

iPhone 6 assemblato

Se la data del 9 Settembre dovesse essere rispettata, manca meno di un mese alla presentazione del prossimo device Apple. Le foto che proponiamo di seguito serviranno comunque da palliativo ai fan dell’azienda di Cupertino per sopportare i giorni di attesa poiché, mostrando tutti i componenti assemblati, danno un’idea di quella che è l’estetica dello smartphone. Queste sono state pubblicate sul profilo Instagram di feld & volk.

phone6assembled3

La foto laterale, ci suggerisce uno spessore che, secondo la fonte, si aggira sui 7mm; il device sarebbe quindi più sottile rispetto ad iPhone 5s il cui spessore è di 7,6mm. I tasti volume di forma più allungata e la forma ridisegnata degli speaker avvicinano il design del dispositivo a quello di iPod touch e iPad. Il tasto mute  non sembra essere posizionato in modo perfetto e fa quindi pensare che  l’assemblaggio non sia stato ufficiale da catena di montaggio.

iphone6assembled4

Pare quindi, osservando queste foto, che iPod touch sarà un po’ la matrice dei prossimi device di Cupertino che tenderanno ad omologarsi al suo standard.

iphone6assembled iphone6assembled2

Via | Macrumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: