I ladri di smartphone incontrano un nuovo ostacolo

Dato il costo, spesso elevato, che possono raggiungere i device di nuova generazione, è facile che siano preda di malintenzionati. L’implementazione di sistemi di sicurezza come “Trova il mio iPhone”, impedendo il riutilizzo e la vendita del device rubato, hanno diminuito di molto il numero degli smartphone rubati. La California ha deciso che il problema doveva essere azzerato una volta per tutte rendendo la sicurezza dei device obbligatoria.

activation lock

La nuova legge che potrebbe entrare in vigore già dal prossimo anno prevede che tutti i device venduti godano di un sistema di blocco in remoto che non possa essere hackerato e che non possa essere eluso effettuando un downgrade del sistema operativo del device. Se la burocrazia dovesse seguire un corso regolare, tale provvedimento sarà già applicato a tutti i device venduti dal prossimo Luglio, un tempo che si ritiene adatto a far adeguare le aziende produttrici.

Per quanto riguarda Apple, Activation Lock è già un forte provvedimento finalizzato a garantire la sicurezza e l’impenetrabilità di un device e anche Samsung, dal canto suo, concentra i suoi sforzi sulla questione rendendo più sicuri i suoi prodotti basati su Android.

L’iniziativa potrebbe essere inizialmente confinata solo alla California, ma nel caso in cui vada a buon fine si può facilmente pensare che venga estesa ad altri stati.

via | Redmondpie

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: