Anche Visa e Mastercard rientrano negli accordi con Apple

E’ ormai risaputo come Apple stia dando molto spazio allo sviluppo dei metodi di pagamento al punto che in molti pensano stia pensando di lanciare una propria piattaforma simil PayPal. Sono proprio questi sforzi che fortificano l’opinione del web della presenza della tecnologia NFC nei prossimi device di Cupertino unitamente agli accordi che l’azienda californiana ha stipulato con American Express, Mastercard e Visa.

mastercard visa

Accennando ad argomenti come Apple ID e iTunes, a cui sono connesse migliaia di carte di credito, il portale Bloomberg da notizia come il sodalizio di Apple con altri servizi di carte di credito si stia man mano allargando.

Lo scopo finale è fidelizzare ed estendere la rete di utenti che utilizza la tecnologia NFC e la scansione dell’impronta digitale tramite Touch ID per effettuare pagamenti nei negozi dotati di tecnologia compatibile. L’analista di Creative Strategies LLC affermerebbe inoltre che l’implemento di tale tecnologia come metodo di pagamento aiuterebbe l’azienda ad aumentare le entrate provenienti dai più di 800 milioni di account iTunes sparsi in tutto il mondo.

Appare quindi ovvio che un passo principale per ottenere gli scopi sopra elencati è stilare patti con le aziende erogatrici di servizi di carte di credito che appaiono comunque essere il mezzo principale di connessione tra gli account degli utenti, la nuova tecnologia di pagamento e l’acquisto finale.

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: