Versione da 128GB per entrambi i modelli di iPhone 6 e presentazione di iPad Air 2 già a Settembre

Anche se mancano ormai pochi giorni all’attesissimo evento Apple del 9 Settembre, continuano a trapelare informazioni riguardanti i nuovi prodotti che presenterà la società californiana. Questa volta le indiscrezioni riguardano la memoria interna della nuova generazione di iPhone e la presentazione del nuovo iPad Air 2.iphone-6L’analista di KGI Securities Ming-Chi Kuo, in un rapporto di questa mattina, ha affermato che entrambe le versioni di iPhone 6 (4,7″ e 5,5″), che saranno presentate la settimana prossima, offriranno 128GB come opzione di storage interno. Apple potrebbe quindi mantenere la sua tipica struttura offrendo tre versioni, in questo caso da 32GB, da 64GB e da 128GB, anche se quest’ultima potrebbe rappresentare una quarta categoria, così come è stato per iPad Air ad esempio. Oppure la società californiana potrebbe mantenere l’opzione da 16GB, offrendo quindi dispositivi ad un prezzo più contenuto (se così si può dire), e saltare quella da 32GB.

Nello stesso rapporto si ipotizza la presentazione di iPad Air 2 durante lo stesso evento del 9 Settembre, e non in un evento separato ad Ottobre. In uno scenario di questo tipo, si potrebbe anche pensare che Apple abbia rinunciato, per il momento, ad un aggiornamento completo della linea iPad Mini. Se ciò si rivelasse vero, potremmo anche aspettarci qualche “aggiornamento minore”, come l’implementazione del Touch ID oppure il passaggio ad una RAM da 2GB.

Per quanto riguarda la fotocamera, è probabile che non venga utilizzato lo zaffiro. Infatti, anche se lo zaffiro è più resistente ai graffi rispetto al vetro, è invece più incline alla frantumazione, e la lente sporgente lo renderebbe molto più vulnerabile rispetto ai modelli attuali. Non ci sono invece informazioni riguardanti lo schermo e il materiale utilizzato per la sua produzione, anche se molte indiscrezioni suggeriscono l’utilizzo proprio del vetro zaffiro.

Via | 9to5Mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: