Le 10 ragioni più comuni del rifiuto delle app su App Store

Gli sviluppatori spesso non riescono a capire perché le loro app vengono rifiutate da Apple o estromesse improvvisamente dallo Store. Per fare luce su quello che spesso è un vero e proprio mistero, Apple pubblica una pagina chiamata appunto Common App Rejection dove illustra i motivi principali che causano l’esclusione delle app.

rifiuto delle app su App Store

Ecco stilata la Top 10 delle ragioni che portano Apple a rifiutare le app propose dagli sviluppatori:

  1. Il 14% delle app rifiutate hanno carenza di informazioni.
  2. L’8% delle app rifiutate viola la linea guida 2.2 che riferisce alla presenza di bug e malfunzionamenti
  3. Il 6% delle app rifiutate non è conferme al Developer Program License Agreement
  4. Con un pari merito del 6% seguono le app che violano la linea guida 10.6: Apple e i nostri clienti danno molto valore a interfacce semplici, rifinite, creative e ben pensate. Quindi il rifiuto potrebbe essere causato da un’interfaccia utente di difficile fruizione
  5. Il 5% delle app rifiutate viola la Linea Guida 3.3: le app con nomi, descrizioni o screenshot non rilevanti per il contenuto dell’app stessa e le funzionalità saranno rifiutate
  6. Con un pari merito del 5% troviamo le app che violano la Linea Guida 22.2: app che contengono rappresentazioni false, fraudolente o controverse o usano nomi o icone simili ad altre app saranno rifiutate
  7. Il 4% delle app rifiutate viola la Linea Guida 3.4: i nomi delle app in iTunes Connect e il modo in cui vengono mostrati su un dispositivo devono essere simili per non causare confusione
  8. Con un pari merito del 4% troviamo le app che violano la Linea Guida 3.2: le app con testi provvisori saranno rifiutate
  9. Il 3% delle app rifiutate viola la  Linea Guida 3.8: gli sviluppatori sono responsabili dell’assegnazione di un rating appropriato alle proprie app. Un rating inappropriato sarà cancellato o cambiato da Apple
  10. Infine il 2% delle app rifiutate viola la Linea Guida 2.9: app in versione “beta”, “demo”, “trial”, o “test” saranno rifiutate.

Sulla stessa pagina, Apple da inoltre alcuni consigli per far si che le app sviluppate non rientrino facilmente nella su stilata classifica.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: