WhatsApp: l’ultima versione suggerisce l’imminente arrivo delle chiamate vocali

Immagine per WhatsApp Messenger

WhatsApp Messenger

WhatsApp Inc.
Gratuiti

E’ da tanto che si sente vociferare di un aggiornamento di WhatsApp, la popolare app di chatting, la quale darà la possibilità agli utenti di effettuare vere e proprie chiamate vocali. All’interno dell’ultima versione dell’applicazione sono state trovate alcune tracce che confermerebbero l’imminente arrivo di questa interessantissima funzionalità.

dfdsfdsfdsfds
Mancherebbe davvero poco all’aggiornamento che permetterà di effettuare chiamate vocali sfruttando la propria connessione internet, all’interno dell’applicazione Whatsapp. Nell’ultimo aggiornamento, NDTV gadget ha notato un particolare pop-up che consiglia di consentire l’accesso al microfono: “Whatsapp richiede l’accesso al microfono per inviare messaggi vocali, registrare video e fare e ricevere chiamate vocali“.

whatsapp-chiamate-vocali-microfono-ispazio

Per vedere questo avviso, basterebbe recarsi all’interno delle impostazioni della privacy di iPhone e togliere momentaneamente l’accesso al microfono: una volta rientrati, Whatsapp vi mostrerà questa particolare raccomandazione.

Insomma, sembra proprio che tra poche settimane potremo finalmente utilizzare questa utilissima funzione all’interno dell’applicazione di messaggistica più popolare al mondo.

Nota: Approfittiamo dell’articolo per una piccola chicca aggiunta sempre nell’ultima versione di Whatsapp rilasciata da qualche giorno in App Store. Posizionandovi nella schermata principale dell’applicazione, dove trovate la lista di tutti i contatti con cui avete delle chat avviate, potrete effettuare uno swipe da sinistra verso destra in corrispondenza di ogni conversazione per visualizzare immediatamente tutti i file multimediali scambiati con quel contatto. Carino no?

Via | Gizmodo

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: