Plunder Pirates, gioco che sfrutta la tecnologia Metal, disponibile gratuitamente in App Store [Video]

Immagine per Plunder Pirates

Plunder Pirates

Rovio Stars Oy
Gratuiti

Midoki e Rovio, celebre creatore di Angry Birds, hanno unito le forze e hanno rilasciato un nuovo interessante titolo per iOS, ovvero Plunder Pirates. Lo scopo del gioco, graficamente molto curato, è quello di creare la vostra isola e di reclutare un equipaggio di pirati per intraprendere avventurosi viaggi in mari inesplorati.plunder piratesIl gioco è disponibile gratuitamente su App Store e offre acquisti in-app, è collegato alle classifiche del Game Center e sfrutta il nuovo set di API per la programmazione grafica presentato durante la WWDC 2014 chiamato Metal.

Secondo Rovio, l’utilizzo della tecnologia Metal in Pirates Plunder ha portato ad nuovo livello di prestazioni grafiche. E’ possibile ad esempio effettuare degli zoom e ruotare la visuale di gioco all’interno di un’ambientazione 3D, per osservare anche i dettagli più piccoli e le animazioni dei personaggi in primo piano.

Il gioco offre anche molteplici funzioni online e social che permettono di collegarsi con un numero molto vasto di giocatori.

Ecco il trailer di lancio:

Caratteristiche:

  • Costruisci un’epica isola pirata in 3D e ruotala a 360° per osservarla da ogni angolazione!
  • Assembla una folle ciurma di pirati scegliendoli tra 10 pendagli da forca!
  • Esplora mari sconosciuti sul tuo magnifico galeone!
  • Combatti contro capitani rivali, saccheggia le isole nemiche e arraffa il loro bottino!
  • Forma una gilda di pirati con i tuoi amici, e goditi i vantaggi esclusivi delle gilde!

Richiede iOS 7.0 o successive. Compatibile con iPhone, iPad e iPod Touch. Questa app è ottimizzata per iPhone 5.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: