iPhone 6 e iPhone 6 Plus supportano la ricarica veloce

E’ risaputo che i nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus si ricaricano tramite adattatore Apple da 5 watt di potenza e cavo USB 1A, ma gli ingegneri in forza alla tizi Power hanno scoperto che entrambe le versioni dell’ultima generazione di iPhone supportano anche la ricarica veloce (high-speed charging).

iphone-6-ricarica-veloce

Ecco le specifiche che l’applicazione System Profiler rivela quando si collegano i nuovi iPhone ad un Mac:

iPhone 6

  • Corrente disponibile (mA): 500
  • Corrente necessaria (mA): 500
  • Extra Operating Current (mA): 1600

iPhone 6 Plus

  • Corrente disponibile (mA): 500
  • Corrente necessaria (mA): 500
  • Extra Operating Current (mA): 1600

Ciò significa che entrambe le versioni supportano la ricarica veloce, fino a 2,1A (ovvero la stessa potenza con cui si ricarica un iPad).

Secondo i test effettuati da Equinux, un iPhone 6 (batteria da 1810 mAh) potrebbe essere completamente ricaricato in circa 1 ora e 15 minuti, l’iPhone 6 Plus (batteria da 2915 mAh) necessiterebbe invece di 2 ore. Ciò significa dimezzare nettamente i tempi di ricarica, infatti per una ricarica completa iPhone 6 necessita di circa 2-2,5 ore, l’iPhone 6 Plus invece di 3-3,5 ore.

tizi-Power-Geräte-kompatibel-mit-iPhone-6-558x418

Per i suoi test, Equinux ha utilizzato tre prodotti:

E’ importante sottolineare che tutti i dispositivi firmati tizi elencati supportano la ricarica ad alta potenza di Apple. Molti caricabatterie di terze parti promettono invece di supportare una potenza ancora più elevata (circa 2,4 A), ma non caricheranno il vostro iPhone più velocemente, in quanto non sono compatibili con i parametri di ricarica dei dispositivi Apple.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: