Apple Watch tra le grinfie dell’orologeria svizzera

Già molto tempo prima che venisse rilasciato, il primo smartwatch made in Cupertino si trovava sotto l’occhi vigile dei principali produttori di orologeria svizzera. Tra odio e amore per il device, spiccano i due poli opposti di Elmar Mock e Jean-Claude Biver.

apple watch orologi svizzeri

L’ingegnere Elmar Mock famoso per essere il co-fondatore del brand di orologeria Swatch, mette in guardia il mercato svizzero tessendo le lodi di Apple Watch. Nelle sue dichiarazioni sul portale Swissinfo.ch, Mock tiene a ricordare che anche gli smartphone, inizialmente, non rimpiazzarono completamente i cellulari classici esistenti, prodotti che sono poi andati estinguendosi. Data la validità del device, Mock teme e ritiene che tale ipotesi possa realizzarsi anche nel settore orologeria.

Del tutto diversa è l’opinione di Jean-Claude Biver, amministratore delegato di Hublot, secondo cui Apple Watch non gode di un design accattivante, difetto che non lo mette minimamente in competizione con l’eleganza svizzera.

Mock, infine, tiene a ricordare che anche gli orologi al quarzo giapponesi sono stati inizialmente considerati dei gadget, dei giocattoli ma che gli stessi prodotti hanno poi messo in crisi l’orologeria svizzera all’epoca.

 

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: