Arriva su iOS Adobe Premiere Clip, l’applicazione che rende più semplice e divertente il video editing

Immagine per Adobe Premiere Clip - Crea, modifica e condividi video

Adobe Premiere Clip - Crea, modifica e condividi video

Adobe Systems, Inc.
Gratuiti

La decisione di Apple di lanciare sul mercato due iPhone con i display dalle dimensioni maggiorate (4,7″ e 5,5″) ha certamente diviso l’opinione pubblica, ma una cosa è certa, le dimensioni dei nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus hanno reso felici tutti quegli utenti che amano creare e modificare file multimediali in movimento, utilizzando il proprio dispositivo mobile. E proprio per questa fetta di utenti, Adobe ha da poco pubblicato in App Store Premiere Clip, la nuova applicazione per iPhone e iPad sviluppata per rendere il video editing più semplice e divertente.adobe-premierePremiere Clip è essenzialmente un versione semplificata dell’applicazione Premiere di Adobe, software dedicato all’editing utilizzato da milioni di persone in tutto il mondo tramite postazione desktop. Adobe ha quindi deciso di rendere disponibile, seppur con i dovuti limiti, questa applicazione anche sui dispositivi iOS, attraverso i quali sarà possibile iniziare nuovi progetti, effettuare modifiche e tanto altro ancora. La compatibilità con Adobe Premier Pro e Adobe Creative Cloud permette inoltre di modificare i video registrati con dispositivi mobile con l’applicazione desktop Premiere Pro CC.adobe adobe

L’obiettivo di Premiere Clip è quello di rendere facile e veloce creare video sorprendenti. La rapida e semplice funzione di modifica presente nell’app consente di trascinare e rilasciare le clip in una storyboard prima di tagliare quelle parti del video che non sono più necessarie. Presenti anche numerosi filtri di colore ed effetti di transizione e slo-mo.

Ma un video montato seguendo le tecniche professionali merita anche un audio di qualità. Premiere Clip, non a caso, introduce la tecnologia di Adobe “Smart Volume”, che uniforma i livelli audio delle diverse clip che sono state importate nella storyboard. Disponibile anche la funzione Auto Mix, che bilancia i livelli audio della musica aggiunta al video successivamente.

Via | RedmondPie

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: