Apple colta di sorpresa dal fallimento di GT Advanced Technologies

In seguito all’inaspettato fallimento di GT Advanced Technologies, partner di Apple per la produzione dei suoi device, la società con sede a Cupertino ha dichiarato di esser stata presa alla sprovvista dallo stato attuale delle cose, confermando però allo stesso tempo di voler preservare i posti di lavoro dell’impianto GT con sede a Mesa, Arizona.timcookEcco quanto affermato da Chris Gaither, portavoce di Apple:

Il nostro interesse è quello di preservare i posti di lavori in Arizona in seguito alla sorprendente decisione di GT, e continueremo a lavorare con i funzionari statali e locali. Stiamo valutando le nostre prossime mosse.

La GT Advanced Technologies ha riscontrato serie di difficoltà a causa del mancato pagamento da parte di Apple (circa 139 milioni di dollari) dell’ultima rata di un “pacchetto totale” di 580 milioni di dollari, tutto ciò in seguito ad alcuni accordi non rispettati dal produttore.

La decisione di Apple di non voler utilizzare il vetro zaffiro per il display di iPhone 6 avrebbe inoltre fatto nascere i primi problemi economici alla GTAT. La società produttrice ha quindi dovuto dichiarare bancarotta con il fine di proteggersi e di ripianificare la propria attività.

Anche se alcuni modelli di Apple Watch monteranno il vetro zaffiro, Ming-Chi Kuo, analista in forza alla KGI Securities, sostiene che il fallimento di GTAT non influenzerà in alcun modo la produzione dello smartwatch firmato Apple.

Via | MacRumors

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: