iOS 8.1 disponibile dal 20 Ottobre con Apple Pay, iCloud Photo Library e il Rullino fotografico

Durante l’evento si è parlato di iOS 8.1, il nuovo aggiornamento del sistema operativo che caratterizzerà gli iPhone, gli iPad e gli iPod Touch. Oltre a risolvere i tanti bug riscontrati con iOS 8.0.2, quali saranno le novità?

ios-8.1

Oltre a tutte le piccole differenze esaminate nelle varie versioni Beta, Apple ha parlato di:

  • Supporto ad Apple Pay: il sistema di pagamenti Apple che verrà ufficialmente abilitato. Sarà Passbook a gestire le carte di credito ed il chip NFC insieme al Touch ID gestiranno i pagamenti contactless sia nei negozi fisici che attraverso le applicazioni App Store. Apple Pay sarà disponibile su iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPad Air 2, iPad Mini 3 ed Apple Watch.
  • iCloud Photo Library: Si tratta di una miglioria del servizio precedente. Questo ci permetterà di avere accesso ad ogni nostra foto da qualsiasi dispositivo Apple. In precedenza lo Streaming Foto sincronizzava soltanto le foto scattate dal momento dell’abilitazione in poi. Con iCloud Photo Library invece, avremo a disposizione tutte le foto ed ogni modifica che verrà applicata su un’immagine verrà inviata anche agli altri dispositivi. L’accesso alle immagini sarà garantito anche dal Mac e dai PC Windows mediante un browser web.
  • Rullino Fotografico: iOS 8 ha introdotto una nuova cartella per il salvataggio delle foto, rimuovendo il Rullino Fotografico. Con iOS 8.1 finalmente il rullino tornerà, permettendoci di individuale le foto appena scattate e presenti nella nostra libreria con la stessa semplicità a cui eravamo abituati.

Potete leggere le altre novità di iOS 8.1 attraverso questi articoli:

Ricordiamo che iOS 8.1 verrà rilasciato il 20 Ottobre.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: