Tablet a confronto: iPad Air 2 vs iPad Air 1 e iPad mini 3 vs iPad mini 2

Quando nuovi device di una linea prodotti già avviata appaiono sul mercato, in molti si chiedono se sia veramente necessario aggiornare il proprio device e investire in un nuovo acquisto. Sarebbe quindi utile mettere a confronto i neo presentati device con quelli che li hanno preceduti l’anno prima. Ed ecco che i giovani iPad Air 2 e iPad mini 3 si scontrano con iPAd Air e iPad mini 2.

iPad Air 2 iPad mini 3 comparison

Attualmente iPad Air 2 risulta essere il tablet più grande della linea Apple. Prendendo per veritiere le parole spese in suo favore durante il keynote, grazie al chip A8x a 64-bit iPad Air 2 risulta essere il 40% più veloce del suo predecessore dell’anno scorso. Per quanto riguarda le prestazioni grafiche, iPad Air 2 risulta essere 2.5 più veloce del suo predecessore.

Nonostante il display possa sembrare simile, il nuovo LCD di iPad Air 2 ha aiutato Apple a ridurre lo spessore del device del 18%.

Altro elemento notevolmente potenziato è la fotocamera che passa da 5 MP a 8MP e grazie a funzioni come la ripresa dei video in Slow-Motion risulta più ricca rispetto all’apparato del precedente iPad.

Quello che forse può destare disappunto è iPad mini 3, che può essere definito il solito “mini-tablet”. Novità principali del nuovo device sono la colorazione in Gold e l’implemento del Touch ID che apre le porte al mondo dei pagamenti in-app e in App Store tramite il riconoscimento delle impronte digitali.

iPad-comparison-chart-main

Via | Redmondpie

Quando nuovi device di una linea prodotti già avviata appaiono sul mercato, in molti si chiedono se sia veramente necessario…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: