Tim Cook dice addio ad iPod Classic per mancanza di componenti

Per chi non lo sapesse, il mese scorso ha visto la fine della produzione e della commercializzazione  di iPod Classic dopo 5 anni dal suo ultimo aggiornamento. Durante l’intervista tenuta alla WSJD, il CEO Tim Cook specifica che l’addio al device è stato causato dall’impossibilità di reperire i componenti necessari, divenuti ormai molto rari.

addio iPod classic

Ovviamente alla difficile reperibilità dei materiali vi sono anche altri fattori da che hanno portato alla cessazione del device. In primis, iPod Classic necessitava di alti costi di produzione, costi che non erano più idonei alle esigenze di un mercato oggigiorno incentrato sul touch.

Inizialmente si pensava che la fine di iPod Classic sarebbe sopraggiunta solo una volta che iPod Touch raggiungesse i 128 GB di storage disponibili, memoria di massa raggiunta oggigiorno da iPad. La mancanza di componenti ha però anticipato la fine di un dispositivo che ha segnato una generazione di appassionati di musica.

In seguito alla dipartita di iPod Classic, Apple ha successivamente costretto l’azienda giapponese Toshiba a interrompere la produzione degli HD da 1.8 pollici pensati esclusivamente per il device.

Via | CultOfMac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: