iPhone 6 Plus vs Nexus 6: ecco i due smartphone a confronto [Video]

I nuovi Nexus 6 di Google e Motorola sono finalmente disponibili ed in rete sono partite le prime recensioni ed un confronto con l’iPhone 6 Plus.

iphone-6-plus-vs-nexus-6

I dispositivi sono molto diversi proprio perchè basati su due sistemi operativi differenti per cui piuttosto che cercare un vincitore, ci limiteremo a descriverli e vedere le caratteristiche, lasciando a voi le conclusioni. 

Specifiche tecniche

Nexus 6 è il primo smartphone di Google con dimensioni considerevoli. E’ infatti dotato di un display AMOLED da ben 5.96 pollici con una risoluzione di 2,560 x 1,440 (493 ppi). Per quanto riguarda l’hardware interno, lo smartphone è mosso da un processore quad-core Snapdragon 805 da 2.7GHz, 3GB di RAM, una GPU Adreno 420, ed è alimentato da una batteria da 3,220 mAh.

6-plus-nexus-6-side

Le recensioni del dispositivo sono in generale molto positive. Nexus 6 è inoltre il primo smartphone ad arrivare sul mercato con Android 5.0 Lollipop.

Per quanto riguarda iPhone 6 Plus, abbiamo un display IPS da 5.5 pollici con una risoluzione di 1,920 x 1,080 (401 ppi), chip A8 a 1.4GHz, processore dual-core PowerVR, GPU GX6450, 1GB di RAM, ed è alimetato da una batteria da 2,915 mAh.

Design

In fatto di design, Nexus 6 prende molto dal Motorola Moto X 2014. Per quanto riguarda la parte frontale, troviamo una cornice di metallo che mantiene il device compatto mentre sul retro mostra una scocca in plastica dura. 

nexus-6-iphone-6-plus-design

Sulla parte alta dello smartphone troviamo l’ingresso per il jack 3.5mm, la parte bassa mostra l’ingresso Micro USB ed un piccolo microfono. Sul lato destro troviamo un microfono secondario, i tasti del volume e i tasti per il blocco dello schermo. Sulla parte frontale c’è una fotocamera da 2-megapixel con relativo sensore e due altoparlanti.

Il retro di Nexus 6 mostra invece una fotocamera da 13 megapixel con stabilizzatore ottico di immagini e la possibilità di registrare video in qualità UHD, un dual flash LED, un piccolo microfono e il logo Motorola. Caratteristica aggiuntiva è la possibilità di effettuare ricariche rapide grazie al sistema wireless Qi che con 15 minuti di carica garantisce 6 ore di autonomia.

lollipop-nexus-shot

iPhone 6 Plus è invece dotato di un design completamente in alluminio che conferma così gli standard e le scelte stilistiche/ funzionali di Apple. La parte frontale mostra una fotocamera da 1.2-megapixel che riesce a registrare video a 720p. Nella parte bassa del dispositivo troviamo il tasto Home dalla forma circolare integrato con il sensore Touch ID, ora utilizzato con il nuovo metodo di pagamento Apple Pay. Il lato sinistro dello smartphone lascia spazio al carrelo per la Nano Sim e il tasto power, mentre il lato destro presenta i tasti per il volume, ora in stile iPod, e quello dedicato alla modalità silenziosa. Sul retro di iPhone 6 Plus troveremo la fotocamera da 8 megapixel con possibilità di video da 1080p, anch’essa dotata di stabilizzatore ottico.

iphone-6-plus-back

Nonostante le dimensioni importanti, Nexus 6 non dispone di funzioni simili a Reachability di iPhone 6 Plus che facilita il raggiungimento dei tasti più alti. Malgrado gli 0,5 pollici in più tuttavia, le dimensioni (in altezza) risultano similissime allo smartphone di Apple.

Fotocamera

La fotocamera del Nexus 6 fa un ottimo lavoro. Di seguito trovate 9 foto comparative in diverse condizioni di luce che potete ingrandire ed esaminare al meglio.

Foto scattate con iPhone 6 Plus

 Foto scattate con Nexus 6

Se volete una comparazione completa dei dispositivi, allora date un’occhiata a questo video:

Ne approfittiamo per segnalare che Google ha rilasciato Android 5.0 Lollipop anche per i Nexus precedenti e potete scaricare i firmware da qui:

Via | 9to5mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: