Con SnapCash è ora possibile inviare e ricevere denaro tramite SnapChat [Video]

Immagine per Snapchat

Snapchat

Snap, Inc.
Gratuiti

SnapChat è un’applicazione che permette di comunicare con altre persone da tutto il mondo. Per anni le più grandi multinazionali sono state interessate ad acquisirla ma la proposta è sempre stata rifiutata.

snapcash-snapchat

Oggi Snapchat presenta Snapcash, un sistema per inviare e ricevere denaro attraverso l’applicazione principale e questo la dice lunga sui piani aziendali e sul futuro di questo software, spiegando anche i motivi per i quali non è mai stata ceduta ad altri.

I pagamenti sonogestiti da Square che rappresenta una vera e propria garanzia in quanto a sicurezza. Attraverso Square vengono gestite le carte di credito che potremo collegare al nostro account. I dati di quest’ultime non finiranno mai sui server di Snapchat e non correranno rischi.

snapcash18n-3-web

Per inviare denaro è sufficiente scrivere la cifra nel campo in cui si messaggia ed automaticamente apparirà un bottone verde che sostituirà il classico tasto di invio messaggi. Al momento è possibile gestire soltanto carte di credito Visa e Mastercard.

Per l’occasione è stato realizzato un video davvero molto bello, che spiega e mostra il servizio SnapCash in azione.

Per chi non conoscesse SnapChat, si tratta di una chat istantanea che avviene attraverso degli scatti fotografici fatti sul momento. Si crea una foto e viene inviata ad una persona a caso, da tutto il mondo. Se c’è una corrispondenza, questa persona può rispondere alla nostra foto con un’altra ed andare avanti così. Inizialmente il funzionamento di SnapChat si fermava qui, ma poi con gli aggiornamenti è arrivata la possibilità di aggiungere le persone agli amici e di poter chattare attraverso l’immissione di testo. L’applicativo quindi rappresenta un ottimo sistema per conoscere nuove persone e per stringere nuovi rapporti.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: