Le app ed i negozi che supportano Apple Pay incrementeranno i guadagni durante le feste natalizie

Secondo una nuova analisi pubblicata oggi da Adobe Digital Index, il cosiddetto “tasso di conversione” degli acquisti on-line è molto più alto nei casi in cui i rivenditori accettano anche i pagamenti digitali, ovvero quelli effettuati tramite piattaforme come Apple Pay.

applepay

Con il lancio di Apple Pay del mese scorso, gli utenti statunitensi (al momento gli unici a beneficiare del servizio) possono effettuare pagamenti in totale sicurezza con le loro carte di credito precedentemente registrate utilizzando semplicemente la loro impronta digitale.

11131-3796-ADI-Share-of-Sales-via-Digital-Wallet-l

I dati riportati dal grafico testimoniano che i rivenditori online che supportano le piattaforme per i pagamenti come Apple Pay, Google Wallet e PayPal potrebbero incrementare le proprie vendite durante l’imminente periodo di feste natalizie. E in particolare, Adobe Digital Index sostiene che Apple Pay potrebbe diventare il metodo di pagamento alternativo predefinito per gli utenti iOS, rendendo così i portafogli digitali sempre più una realtà.

Apple Pay è al momento disponibile per iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPad Air 2 e iPad mini 3.

11131-3795-ADI-Share-of-App-Launches-by-Device-Type-l

Il secondo grafico di Adobe Digital Index, riguardante invece il lancio delle singole applicazioni, dimostra che gli utenti iOS (65%) sono molto più attivi degli utenti Android (34%).

Via | AppleInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: