PayPal colpisce Apple e lancia un’app per lo smartwatch Pebble per i pagamenti in-store

Ci vorranno ancora diversi mesi prima che Apple inauguri il suo smartwatch e la conseguente possibilità di effettuare pagamenti in-store tramite esso. Proprio facendo leva sul fattore tempo, PayPal supera l’azienda californiana in curva lanciando la sua app per lo smartwatch Pebble per i pagamenti in-store.

pebble paypal

Diversamente da Apple Pay, l’app di PayPal non necessita di essere collegata ad uno smartphone per funzionare e non supporta la tecnologia NFC. Il sistema genera infatti un codice di pagamento monouso a cui verrà associato un ordine effettuato dall’account dell’utente.

Ulteriore differenza tra i due metodi di pagamento è che mentre Apple Pay gode dell’associazione ad una carta di credito, l’app di PayPal effettuerà i pagamenti addebitandoli direttamente all’account dell’utente.

Oggi Apple ha rilasciato il development kit per Apple Watch e non si nega la possibilità che PayPal possa trasferire il suo servizio anche sullo smartwatch made in Cupertino. Ricordiamo però che l’accesso all’NFC da parte degli sviluppatori non è un privilegio solitamente concesso.

Via | 9to5mac

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: