La Russia propone una legge per vietare l’utilizzo di iPhone nel Parlamento

Il Governo russo è davvero agguerrito contro Apple. Qualche mese fa la Russia ha inviato ad Apple una richiesta di accesso ai codici sorgenti di iOS, per prevenire atti di spionaggio. La società si è rifiutata perchè in questo modo il governo potrebbe anche operare uno spionaggio di propria iniziativa anzichè prevenirlo e da quel momento in poi la Russia ha deciso di far guerra all’azienda.

russia-iphone

D’apprima è stato proposto il divieto totale di vendita di iPhone ed iPad in tutto il territorio nazionale a partire dal 1 Gennaio 2015, poi è stato rimosso il monumento a favore di Steve Jobs, fino ad arrivare all’offerta diì ben 37 mila dollari per gli hacker che riusciranno a decriptare iOS. Tutto questo ci porta ad oggi e alla proposta di legge che vieta l’utilizzo di iPhone ed iPad a tutti i parlamentari.

La motiziazione è sempre la stessa “proteggersi dalle intercettazioni”. Fin dove arriverà la Russia?

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: