La causa relativa ad iTunes potrebbe finire in tempi brevi e a favore di Apple

La causa da 350 milioni di dollari intentata contro Apple e relativa ad iTunes potrebbe terminare a favore della società californiana se il giudice federale considerasse la mancanza di un querelante legittimo. Gli avvocati difensori sostengono infatti che i querelanti in questione non avrebbero acquistato quei precisi modelli di iPod che sono stati al centro dell’intero processo, in cui Apple è stata accusata di aver permesso il download di contenuti musicali solo da iTunes Store.

ipod

Stando ad un rapporto del Wall Street Journal, il processo potrebbe finire in tempi molto brevi:

“Cosa dovrei fare senza un querelante?” ha chiesto il giudice distrettuale Yvonne Gonzalez Rogers dopo che la giuria ha lasciato l’aula dopo l’incontro di ieri. “Sono preoccupata del fatto che non ho un querelante”, ha poi affermato. “Questo è certamente un problema”.

La questione è stata sollevata dagli avvocati di Apple in una lettera:

[…] Gli avvocati di Apple hanno dichiarato che non vi è alcuna prova che i querelanti abbiano acquistato quei precisi modelli di iPod sui cui si è focalizzato l’intero processo.

Via | iMore

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: